MyNeighbourhood, My City

La Smart City non è solo tecnologia, ma è fatta soprattutto di persone, comunità, relazioni; da qui nasce MyNeighbourhood, iniziativa che coinvolge partner provenienti da sette Paesi europei, per progettare la Smart city a livello di quartiere e di comunità di vicinato concentrandosi sulle persone e il loro benessere.

 

La Smart city vision di MyNeighbourhood è infatti radicata principalmente sull’idea che una città intelligente è una città in cui le persone sono i principali attori della vita urbana e adottano soluzioni tecnologiche (soluzioni anche semplici) non perché imposte dai mercati ma perché funzionali ai loro bisogni. In una città smart nuove forme di partnership pubblico-private si sviluppano sulla base di sinergie, piuttosto che di relazioni negoziate.

 

“My Neighbourhood, My City” , che si è concluso nel 2015, è stato finanziato dalla Comunità Europea tramite l’Information and Communication Technologies Policy Support Programme – ICTPSP.

 

In Italia, il quartiere di Quarto Oggiaro è stato il “laboratorio”  e tra le attività sviluppate, ricordiamo il rinnovamento delle forme e modalità di presenza dell’Amministrazione comunale all’interno del quartiere, recuperando su un’ipotesi di collaborazione molto concreta e finalizzata nel tempo i rapporti con l’associazionismo, gli esercizi di vicinato, le scuole ed in particolar modo i nuclei familiari ed i singoli residenti, spesso appartenenti a gruppi di immigrazione; una coprogettazione partecipata di servizi, che si sono tradotti in due grandi iniziative di innovazione organizzate e gestite dal basso, la prima denominata Quarto Food Club e consistente in un servizio ristorazione offerto alle persone anziane, con il coinvolgimento degli studenti dell’Istituto Alberghiero presso i locali della scuola, e la seconda Quarto Gardening, ovvero la mobilitazione degli studenti dell’Istituto Agrario (assieme ai residenti) per il miglioramento e la manutenzione delle aree verdi presenti nel quartiere; l’integrazione di un preesistente servizio di comunicazione “di quartiere”, denominato QuartoWeb, che oltre a varie funzionalità di tipo “social” consente ora a chiunque ne abbia interesse di geo-referenziare le proprie iniziative e invitare altri utenti della piattaforma a collaborare a progetti di interesse comune.

 

La piattaforma di MyNeigborhood è open e combina i dati e le funzionalità delle Apps esistenti sulle informazioni nelle città (i.e. MyCityWay, Foursquare) con nuovi strumenti che rafforzano i legami tra le persone in contesti locali sia on line che nella realtà; con nuovi strumenti che connettono le persone sia on che offline;  usa le tecniche della gamification per incoraggiare le persone e coinvolgere maggiormente nei progetti per il loro quartiere.

 

Collegamenti esterni