Microcredito Fondazione Welfare Ambrosiano

La Fondazione Welfare Ambrosiano (FWA) è stata costituita dal Comune e dalla Provincia di Milano, dalla Camera di Commercio e dalle Confederazioni sindacali CGIL – CISL – UIL allo scopo di orientare le persone all’utilizzo delle forme di sostegno disponibili concentrando il proprio intervento economico nelle aree di criticità che non risultano coperte. Per favorire l’accesso al credito a tutti quei soggetti che hanno difficoltà a ottenerlo, a causa delle richieste di garanzie da parte degli istituti di credito, i c.d. “non bancabili”, sono stati sviluppati più interventi.

Diverse le aree di intervento: Anticipazioni Sociali per evitare l’assenza temporanea del reddito per tutti i lavoratori (entro l’area della Città Metropolitana di Milano)in attesa di CIGS, CIGD e  Contratti di solidarietà di tipo A.; Credito Solidale sociale per situazioni temporanee di bisogno personale; Credito Solidale d’impresa garantito dalla Fondazione per attività imprenditoriali; Mutualità Sanitaria per minori, donne e anziani; Prestito D’onore dedicato agli allievi dell’ Accademia Teatro Alla Scala.

Nel 2015 è entrata nel vivo l’attività di ‘Milano Abitare’, l’Agenzia sociale per la locazione realizzata dal Comune di Milano e da Fondazione Welfare Ambrosiano.  All’Agenzia sono stati conferiti fondi per circa 7 milioni di euro (di provenienza comunale, regionale e statale).  Il fondo ‘salvasfratti’, il fondo di garanzia a copertura di eventuali morosità ‘incolpevoli’ e un contributo a fondo perduto (da 1.200 a 2.000 euro) per la stipula di nuovi contratti, sono alcuni degli strumenti attivati a beneficio di proprietari e inquilini.

 

Collegamenti esterni