Nasce il Libro Bianco di Milano sull’Innovazione Sociale

Milano pubblica il suo Libro Bianco sull’Innovazione Sociale, che mostra le evidenze e le tendenze emerse in quest’ambito attraverso un’indagine effettuata dal Comune di Milano e dalla Fondazione Giacomo Brodolini.

 

 

Il Libro Bianco di Milano sull’Innovazione Sociale è scaricabile gratuitamente QUI – english version here

 

“L’innovazione è inclusiva se è in grado di produrre valore sociale assieme al profitto individuale; quando consente di aprire porte per accedere in nuovi spazi in cui altri entreranno per aprire altre porte; quando stimola la circolazione della conoscenza, rafforza la collaborazione e l’intelligenza collettiva e riconosce nello stare e fare bene assieme la base caratterizzante del suo ecosistema. Inclusione e innovazione non sono universi separati. Le nuove idee nascono e si sviluppano nei contesti più aperti ed accoglienti. A certe condizioni, spazi, strumenti e investimenti in conoscenza e innovazione possono diventare dei fattori chiave per cambiare il destino di un quartiere, di una comunità, di una città.”

 

 

Innovazione sociale significa rispondere a bisogni, anche antichi, con soluzioni nuove e partecipate. Milano ne è la capitale e il libro bianco che presentiamo mostra il tanto lavoro svolto per gettare robuste fondamenta.

 

 

La ricerca si colloca nell’ambito del Progetto Europeo URBACT “Boosting Social Innovation”, che vede la città di Milano presente insieme ad una partnership di dieci città europee, tra cui Barcellona, Torino e Parigi.  Visita la sezione del sito riguardante il progetto “Boosting Social Innovation” per saperne di più.