Fuorisalone

“Fuorisalone”  è l’insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano che avvengono in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile, in scena nei padiglioni di Rho Fiera. Ogni anno, nel mese di Aprile, Fuorisalone e Salone definiscono la Milano Design Week, l’appuntamento più importante al mondo per design addicted.

 

Il Fuorisalone non è un evento fieristico, non ha un’organizzazione centrale e non è gestito da alcun organo istituzionale: è nato spontaneamente nei primi anni ’80 dalla volontà di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design industriale. Attualmente vede un’espansione a molti settori affini, tra cui automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food.

 

La manifestazione Milano Fuori Salone comprende quattro distretti del design: Brera, Porta Venezia, Tortona e Ventura Lambrate. Otto i soggetti, oltre al Comune di Milano, che danno vita al coordinamento: i quattro distretti dove si sviluppano i principali eventi del Fuorisalone; il museo temporaneo del design di Superstudio Group, una location d’eccezione come l’hotel Magna Pars Suites Milano, due contenitori di eventi quali Elita Design Week Festival ed esterni – Public Design Festival e una piattaforma di comunicazione, fuorisalone.it

 

Il Fuorisalone rappresenta quindi il più importante e prestigioso evento legato al mondo del design su scala internazionale. Su questo format infatti negli anni si sono costituite diverse Design Week – tra cui Londra, New York, Parigi, Dubai, Miami, Bejing – ma nessuna è riuscita ad avvicinarsi alla portata e ai numeri di quella di Milano, che conta 400.000 visitatori, 250 milioni di euro il giro d’affari, addetti ai lavori provenienti da 160 paesi, 1.200 eventi registrati in città, 1.000 aziende presenti in fiera al Salone Internazionale del Mobile. Questi sono solo alcuni dati che testimoniano la forza e la centralità di Milano nel contesto internazionale.